Un'avventata Siciliana: imparare dalle partite

Le partite non ci raccontano soltanto i nostri errori. Questi sono solo la conseguenza del nostro essere in quel momento e, più in generale, del nostro essere ed apparire agli altri sempre.
Capita che a volte ci si trovi in certe situazione per delle scelte sbagliate. Il difficile, allora, diventa ammetterlo ritornare sui propri passi. Stare calmi e riorganizzare le nostre idee. Magari non avventurarci ancora, con la veemenza tutta giovanile, nel cercare miglior fortuna o sorprendere il fato che, stupito da tanta mala caparbietà, si lascia vincere dalla nostra avventatezza.
Prima di lasciarvi alla partita, dopo attenta riflessione e studio, abbiamo deciso di cambiare il metodo di presentazione delle partite. Vi forniamo, quindi, il modo migliore per poter leggere con profitto questa rubrica. Prima di ogni cosa vi suggeriamo, nonostante il visore interattivo, di prendere una scacchiera e seguire l'andamento della partita. Non appena, in secondo luogo, vi viene indicato di avere la mossa, trovatela e scrivetela su un foglio e poi continuate la partita. Solo dopo essere giunti alla conclusione della partita, alla fine, potete ritornare sui momenti critici e scoprire le soluzioni cliccando sul bottone nella didascalia della posizione.
Come sempre, buona partite e buon allenamento!
 
Soluzione:

4. Ae2
Soluzione:

9. De2
Soluzione:

15. Cb3
Soluzione:

16. ...; Cd5

Post popolari in questo blog

Una Timida Francese: imparare dalle partite

Dalla Spagna con Errore: imparare dalle partite

Inesorabili Scoperte: imparare dalle partite