Cartolina del Giorno (49): la natura degli uomini

Mia carissima Cara,
sono tornato oggi da un lungo viaggio al nord. Le parole mi si sono soffocate in bocca, negli occhi, smarrite e confuse davanti alla natura così viva e bella. Tutte le mattine ho appoggiato il mio stilo al foglio bianco, per dirti quanto ti ho pensato e avrei voluto accanto. Tutte le mattine l'alba mi rapiva e la bellezza del giorno non poteva avere altre parole che il tenerti accanto a me, mentre questo mondo ci possiede!
Sai, anima mia, ho paura che agli altri questo non importi, perché sempre più spesso si dimentica la propria origine e quanto apparteniamo e partecipiamo del mondo, che non è di questi esseri che orgogliosi credono di averlo creato!
Mi sei mancata! Ciao, amore mio.
Muove il Bianco. Scaccomatto in una mossa!

Post popolari in questo blog

Una Timida Francese: imparare dalle partite

Dalla Spagna con Errore: imparare dalle partite

Inesorabili Scoperte: imparare dalle partite