Cartolina del Giorno (20): sogni nutriti dall'insonnia

 Mia Carissima Cara,
gli occhi aperti di notte vedono panorami che i sogni non possono creare. Chi no dorme di notte possiede pensieri più forti dei sogni, un animo loquace che sa esprimersi soltanto nel silenzio dai rumori del mondo.
A volte dimentico di dirti quanto mi manchi! Ma sono orgoglioso e tanto importa.
In questo tempo che cerca di dimenticare quanto la natura crei i molti affinché pochi e uno ne godano con perfezione, mi tedia chi non comprende che l'ignoranza della moltitudine è lo stipendio dei pochi!
Mi manca il mare come i tuoi occhi, tutto il resto è giorno e azioni che lo compongono. Sarò matto, ma ogni fortezza di inespugnabili certezze mi sembra crollare sotto il salto d'ogni ragione!
Stammi bene, ragazza mia perché io te ne vorrò.
Muove il Bianco. Scaccomatto in una mossa!

Post popolari in questo blog

Una Timida Francese: imparare dalle partite

Dalla Spagna con Errore: imparare dalle partite

Inesorabili Scoperte: imparare dalle partite